Vans Old Skool Blu

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Vans Old Skool Blu. FINO AL 60% DI SCONTO!

I tre brand principali che hanno un po’ anticipato i tempi, sono proprio adidas, Nike e vans old skool blu Puma, che hanno capito che c’era anche una bella distinzione tra gli influenzer, Il blogger ha un ruolo importante, ma può non piacere a tutti, allora offre la scarpa da promuovere a personaggi pubblici molto influenti ed ovviamente non si può prescindere dagli atleti che sono l’immagine principale del brand, Quando si presenta un prodotto, vedere che il tuo riferimento le ha (che sia un influenzer, un atleta o un personaggio conosciuto), può essere decisivo per acquistarlo, è assolutamente naturale..

Di vans old skool blu sicuro vi chiederete a questo punto “Si ma, dovete volete andare a parare?”, Domanda lecita, Mentre parlavamo vi abbiamo mostrate le sneakers più “potenti” del momento oppure prodotti che pensiamo lo saranno nei prossimi mesi, Le collaborazioni e sponsorizzazioni da Kanye West a Rihanna ad oggi sono un acceleratore mostruoso, ma poi c’è la scarpa in sè, ed a voi piace? Sembra che le adidas Yeezy siano un tesoro, per voi è la sneakers più bella mai riuscita? Nike utilizza il Flyknit adesso anche su un modello storico come le Air Force, porta le Air Huarache ad uno “scalino” ancora superiore (comfort arrivato a livelli assurdi), mentre Puma tra Bolt e Rihanna appunto, porta un prodotto “Running” ad essere utilizzatissimo come sneakers da tutti i giorni..

Cosa piace a voi? Quali sneakers hanno fatto la vostra storia, hanno scandito la vostra adolescenza o lo stanno facendo tuttora? Impazzite per qualche sneakers oppure vi sembra puramente follia? Di certo, è un pianeta in vans old skool blu continua evoluzione..

Manca un mese all’inizio della MLS 2016 e le franchigie americane iniziano a presentare le nuove maglie firmate adidas, che ricordiamo è lo sponsor dell’intera lega. Fra le novità spicca la nuova maglia dei Philadelphia Union, forse più per la bizzarra presentazione che ha visto i calciatori posare per le foto di rito in compagnia di un vero serpente ! Il rattlesnake, il serpente a sonagli che campeggia anche nello stemma societario, è dunque l’assoluto protagonista della nuova casacca per il 2016.

Lo stile e i colori sono quelli classici, quindi blu navy con la banda dorata al centro, quest’ultima arricchita da una texture che simula la pelle del serpente, Lo scollo è a ‘V’ e sul retro è decorato con l’effigie del rattlesnake, riproposta anche all’interno sulla fascia tergisudore – insieme al motto vans old skool blu “We Are One” – e vicino il bordo inferiore, Sulle maniche, chiuse da un profilo in oro, scompaiono le tre strisce di adidas, che nel 2016-2017 vedremo spesso sui fianchi come abbiamo già adocchiato nella collezione dedicata agli Europei 2016..

Il giallo dorato è il colore scelto anche per i nomi e i numeri stampati sulla schiena. I pantaloncini e i calzettoni seguono le tonalità di colore della maglia, sono quindi blu e oro. “Sento una grande energia indossando la nuova maglia” – ha dichiarato l’attaccante CJ Sapong, molto divertito dalla presenza dell’animale preso in prestito dall’Elmwood Park Zoo – “Il tema del serpente dà un look unico, non vedo l’ora di portarla in campo”.

Per la divisa away non ci sono novità, molto probabilmente sarà confermata quella bianca della passata stagione, Come giudicate la nuova maglia home della squadra di Philly e l’idea di usare un serpente per vans old skool blu la campagna di lancio?.

L’uscita delle nuove Nike Hypervenom Phantom Ousadia y Alegria, ispirate al funambolo del Barcellona Neymar Jr., hanno continuato a sancire un binomio ormai diventato abitudine: scarpino da calcio ed atleta di riferimento, Certo, pensare per un adulto di indossare un prodotto personalizzato con il nome di un atleta (forse soltanto Michael Jordan è un vero e proprio brand che nessuno vans old skool blu si sognerebbe mai di sminuire…) non è il massimo e si predilige il medesimo prodotto, ma in una delle colorazioni che fanno parte delle varie uscite, Altrettanto vero che poi queste stesse creazioni ad hoc per i vari testimonial principali, derivano da collaborazioni o vere e proprie “storie” che sono quantomeno affascinanti..



Recent Posts