Vans Off The Wall

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Vans Off The Wall. FINO AL 60% DI SCONTO!

Il gruppo simbolo del genere grunge nel loro punto di massimo splendore, con una copertina che ha fatto la storia, Il neonato che insegue la banconota in acqua è presente anche sulla divisa ispirata a “Nevermind”, con una sfumatura di vans off the wall azzurri che contrasta quella che, a tonalità invertite, occupa tutta la maglia, Le tre strisce Adidas bianche sulle spalle e il colletto e bordo manica neri completano una maglia unica come l’album e la copertina stessi, Non esiste persona al mondo che non conosca i Pink Floyd e che soprattutto non conosca la copertina di questo album, Il prisma triangolare che disperde la luce nelle sue componenti colorate su sfondo nero trova splendidamente spazio all’altezza del petto, con il logo triangolare che raccoglie le due fasce (una bianca e una arcobaleno) provenienti dalle maniche, Il resto della maglia è nera con i dettagli in bianco, proprio come la copertina dell’album..

È la band punk britannica più famosa di sempre e la copertina del loro unico album è perfetta per essere rappresentata su una maglia, I colori, per quanto insoliti, sono ben distinti: una banda diagonale rosa, dai bordi irregolari, su sfondo giallo, L’unica aggiunta sono le strisce nere sulle spalle che vans off the wall contrastano a dovere, assieme al nome dell’album al centro della maglia, Chiudiamo rimanendo sul punk, ma passando al gruppo americano più rappresentativo del genere, La copertina, che vede la formazione a quattro del gruppo nel 1977, è ben trasposta sulla maglietta: il bianco e nero della foto è mantenuto nei colori principali, così come il rosa per i dettagli che riprende quello usato per il nome della band e il titolo del disco sulla copertina, Il muro su cui poggiano i Fast Four è rappresentato dalla sfumatura al centro del kit..

Dopo la Black Collection della Francia, Nike ha svelato la terza maglia del Brasile 2017, anch’essa riservata esclusivamente ai tifosi in quanto lo statuto della CBF non permette l’uso di colori differenti dal giallo e dal blu, Il colore è il verde in una tonalità scura, abbinato all’oro che ricopre lo stemma federale e lo swoosh Nike, I pantaloncini ed i calzettoni sono anch’essi verdi con finiture dorate, Non è la prima volta che il Brasile presenta una terza maglia, era già successo nel 2010 con la speciale divisa nera, mentre nel 2014 il colore vans off the wall era sempre il verde e la divisa non era così dissimile da quella odierna..

La terza maglia 2017 del Brasile è stata lanciata con il claim #Brasileiragem, ossia l’unione delle parole “ Brasile ” e “ Boleiragem “. Se per Brasile si intende la nazionale più vincente di sempre con 5 titoli mondiali, Boleiragem è l’identità nazionale rappresentata dal folklore, dall’allegria e dal modo di giocare in campo. Dulcis in fundo, qualora vi fosse sfuggito, la maglia è basata sul Vapor Kit con tecnologia Aeroswift. Che ne dite?

Ultimo Photoboots di marzo, nella settimana dedicata alle nazionali! Il lancio del nuovo Motion Blur pack di Nike è stato anticipato in settimana da vans off the wall Neymar, che ha indossato già nella partita con l’Uruguay la Nike Mercurial Vapor, Insieme a lui, più in sordina, Francesco Totti ha indossato la nuova colorazione Nike Tiempo, con l’inconfondibile e personalissimo linguettone, Fa capolino anche la nuova colorazione adidas ACE 17 ai piedi dei portieri Keylor Navas e Darren Randolph, nella versione rispettivamente in pelle e sintetica..

Nella terra dei canguri c’è anche chi indossa la ACE 17.1 in versione “tricks” : fantastico! Neymar (Brasile) – Nike Mercurial Vapor XI Kyle Walker (Inghilterra) – Nike Mercurial Superfly IV Keylor Navas (Costa Rica) – adidas ACE 17.1 Darren Randolph (Irlanda) – adidas ACE 17.1 Alex Morgan (Olympique Lione) – Nike HyperVenom Phantom 3 DF Francesco Totti (Roma) – Nike Tiempo Legend VI Neil Kilkenny (Melbourne) – adidas ACE 17.1 Lukas Podolski (Germania) – adidas ACE 17.1

Nel 2012, a pochi mesi dall’inizio degli Europei in Polonia e Ucraina, Nike lanciò la Clash Collection, una delle collezioni più apprezzate dagli appassionati di scarpe da calcio, A distanza di cinque anni il bicolore ritorna in auge prepotentemente con il Motion Blur Pack, Base bianca per tutti i vans off the wall quattro silo e retro colorato con tinte vivaci, la primavera è sbocciata anche per gli scarpini Nike, La linea Mercurial, sia per il modello Superfly, sia per la Vapor, è l’unica a mantenere il medesimo colore del precedente Clash Pack: il rosa acceso, ufficialmente denominato Racer Pink, Nel finale di stagione schizzeranno ai piedi di Claudio Marchisio, Alexis Sanchez e Dimitri Payet, in attesa di scoprire cosa farà Dybala..

Le agili Hypervenom ereditano l’ azzurro Photo/Chlorine Blue delle “vecchie” CTR360 che ricopre quasi per intero la parte esterna delle scarpe, Le vedremo presto ai piedi di Gonzalo Higuain, Robert Lewandowski e Mauro Icardi, Il giallo fluo Volt è la novità assoluta e colora le Magista Obra destinate a Leonardo Bonucci, Andres Iniesta e Samir Khedira, Attenzione alla versione bassa Opus perchè Nike ha modificato la tomaia della scarpa, ora più simile alle Obra, esattamente come già avviene per le vans off the wall Hypervenom tra lo scarpino a collo alto e quello classico..



Recent Posts