Vans Nere Basse

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Vans Nere Basse. FINO AL 60% DI SCONTO!

Al primo impatto, il kit home proposto da Umbro per la prossima stagione è caratterizzato da un ritorno ad una tonalità di blu royal assai vans nere basse più scura di quella proposta dal precedente sponsor tecnico, effetto visivo fornito da una texture di fitte righe orizzontali blu navy che solcano l’intera maglia, La colorazione blu navy dei dettagli della home shirt, quali il colletto alla coreana ed altre sottili fasce di tessuto che corrono lungo i fianchi, sostituisce il tanto controverso eccessivo ricorso al bianco nel kit utilizzato nella passata stagione, bianco che tuttavia viene mantenuto per delineare i loghi, compreso quello del main sponsor, nonché per il lettering Umbro, elemento di lieve ridondanza riportato su entrambe le maniche..

Per i pantaloncini è stato scelto, nel solco della tradizione, il ricorso al bianco, su cui spiccano i dettagli blu navy, stessa tinta che è stata utilizzata per la realizzazione dei calzettoni, In contemporanea con il lancio del kit home (per altro già disponibile nello store on line del club), è stato presentato anche la divisa che vestirà il portiere Tim Howard nei match giocati al Goodison vans nere basse Park: un kit giallo acceso, che ricalca la semplicità e pulizia del kit dei giocatori di movimento, nel quale però il colletto alla coreana è stato sostituito con un più funzionale girocollo..

All’età di 12 anni, nella città di Santos, Neymar Jr, colorava le sue scarpe da calcio con uno spray dorato, Nike ha preso spunto da questo episodio per realizzare una versione speciale delle Hypervenom Phantom, gli scarpini lanciato lo scorso anno di cui Neymar è il testimonial principale, Il campione brasiliano le indosserà nei match rimanenti del mondiale 2014, a partire dalla sfida negli ottavi di finale con il Cile, “Neymar ci ha raccontato che quando aveva 12 anni era solito colorare gli scarpini con la vernice dorata, Ha sempre desiderato un paio di scarpe dorate, ma non è riuscito mai a trovarle, Ci siamo ispirati alla storia e abbiamo deciso che questa estate sarebbe stato il momento perfetto per crearle”, ha dichiarato Denis Dekovic, design vans nere basse director di Nike Football..

Sempre Dekovic ha aggiunto: “La sfida maggiore è stata quella di ricreare la tonalità dell’oro perchè desse l’impressione di somigliare davvero alla vernice spray, per questo ci siamo consultati spesso con Neymar. Siamo molto soddisfatti del risultato e non vediamo l’ora di vederle in campo”. Altri dettagli delle Hypervenom sono il doppio swoosh giallo e la soletta interna in cui è raffigurata la scarpa con una bomboletta spray a fianco. Di seguito il video con l’intervista a Denis Dekovic.

Gruppo A: Qualificato il favoritissimo Brasile e, un po’ a sorpresa, ma non troppo il Messico, Eliminati Camerun e la Croazia di bomber Mandzukic, Gruppo B: La qualificazione degli “Orange” era ampiamente nei pronostici, molto meno quella del Cile, a discapito della “delusione totale” Spagna, che lascia il Brasile con tre soli vans nere basse punti nel raggruppamento, Con zero punti eliminata anche l’ Australia, vittima sacrificale del girone B, Gruppo C:  Qualificata a punteggio pieno la Colombia, anche priva del “Tigre” Falcao, A fare compagnia ai “Cafeteros” la Grecia, che nella sua ultima uscita contro la Costa d’ Avorio riesce nell’ impresa di raggiungere per la prima volta nella sua storia gli ottavi di finale di un Mondiale, Con un solo punto raccimolato saluta il torneo anche il Giappone di Zaccheroni..

Gruppo D:  Senza soffermarsi troppo sull’ eliminazione degli “Azzurri”, saranno la sorprendente Costa Rica e l’ Uruguay ad’ approdare agli ottavi. L’ altra selezione a fare le valige in anticipo è l’ Inghilterra, anch’ essa grande delusione del torneo. Gruppo E:  La Francia raggiunge la qualificazione senza particolari difficoltà, in compagnia della Svizzera, che con l’ “hat trick” di Shaqiri fa fuori l’ Ecuador, a cui non è bastato il pareggio con la selezione di Deshamps nell’ ultima partita. Come da previsioni, saluta il Brasile anche l’ Honduras, che termina il Mondiale con zero punti.

Gruppo F:  L “Albiceleste” di Leo Messi stacca il biglietto per gli ottavi senza difficoltà, insieme alla Nigeria, Salutano il Brasile vans nere basse Iran e la Bosnia, che torna in patria con la consapevolezza di non essere riuscita ad esprimere tutto il proprio potenziale, Gruppo G: CR7 dice addio ai mondiali con un goal, ma non basta al Portogallo che avrebbe avuto bisogno di una goleada, mentre gli Stati Uniti subiscono un 1-0 dal sapore dolce che li proietta negli ottavi dove se la vedranno col Belgio, Male anche il Ghana, che nonostante una rosa competitiva, torna a casa mestamente..

Gruppo vans nere basse H:  Capello avrà voluto mangiarsi il povero Akinfeev… Il portiere russo vanifica il grandissimo goal di Kokorin cn un uscita a dir poco imbarazzante, Vanno avanti Belgio (1-0 con una sterile Sud Corea) e l’Algeria, evento più unico che raro, Primi due ottavi di finale ( P1, P2 ):  Sarà Brasile – Cile il primo ottavo di finale di questo Mondiale: la vincente di questa sfida sudamericana se la vedrà, nei quarti, con la vincente dell’ altra eliminatoria, anch’ essa della medesima confederazione: stiamo parlando di Colombia – Uruguay, Interessante quest’ ultimo match, dopo la notizia della squalifica di nove partite internazionali e di quattro mesi rifilata a Luis Suarez dopo il morso a Chiellini, Pare, almeno sulla carta, più agevole il compito dei padroni di casa contro Sanchez e compagni..



Recent Posts