Vans Classic Slip On

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Vans Classic Slip On. FINO AL 60% DI SCONTO!

Nuova e curata anche la divisa casalinga dei portieri, sulla quale spicca un imponente inserto a strisce rosse e nere ripreso anche sul retro, Il colletto è parzialmente a girocollo, infatti la vans classic slip on parte frontale è assente, Pantaloncini e calze sono bianchi con il rosso e il nero anche qui a fare da contrasto, Senza nulla togliere agli avversari dei Rangers nei playoff, ci auguriamo di vedere i rinnovati kit Puma 2015-16 nella massima serie scozzese per sfidare quelli appena presentati da New Balance per il Celtic, L’ Old Firm nella Scottish Premiership è assente da troppo tempo..

Photoboots con curiosità che in pochi sapranno riconoscere, più un super prodotto veramente vans classic slip on innovativo sfoggiato ai piedi di Liam Lawrence, Ben Strevens (Eastleigh) – adidas F50 adizero 2 Chris Lines (Bristol Rovers) – adidas Predator LZ SL Alessandro Florenzi (Roma) – Nike Tiempo Legend V Harry Arter (Bournemouth) – Nike T90 Laser IV Eden Hazard (Chelsea) – Nike Mercurial Vapor X #intenseheat Lorenzo Insigne (Napoli) – adidas 11Pro John Fleck (Coventry City) – Nike Tiempo Legend V ID.

Parte da Glasgow l’avventura scozzese di New Balance che ha presentato la nuove  maglir del Celtic 2015-2016, Per oltre cento anni le strisce orizzontali bianche e verdi sono state un simbolo di passione e orgoglio per i tifosi del Celtic, New Balance ha mantenuto l’iconico design senza rinunciare ad un tocco di innovazione, I nuovi kit fanno parte della campagna “Live for Celtic” che mira a evidenziare l’appartenenza dei supporter alla squadra, La maglia si presenta con un colletto a girocollo chiuso da un inserto a vans classic slip on ‘V’ bianco e con la frase “A Club like no other” all’interno, Le strisce verdi sono accompagnate da altre due righe sottili che donano quell’impronta di modernità voluta dal brand americano..

Il marchio NB è presente solo sul petto in nero, insieme allo stemma del Celtic sormontato da una stella. Sul retro, oltre alla stampa di nome e numeri, troviamo una croce celtica. Come lo scorso anno, il main sponsor è Magners. I pantaloncini sono bianchi con una riga verde che scorre su entrambi i lati. In bianco pure i calzettoni che si distinguono per una banda orizzontale verde che riprende lo stile della casacca e la scritta Celtic all’altezza della tibia. In trasferta il Celtic rispolvera la maglia verde con pinstripes bianche, quattro sul corpo e due sulle maniche. Il colletto è bianco a forma di ‘V’ e all’interno reca anche qui la frase “A Club Like No Other”.

Sul retro ritroviamo la croce celtic insieme alle personalizzazioni bianche con bordo nero, Sempre in verde sono i pantaloncini ed i calzettoni, entrambi con lievi rifiniture bianche sui lati e sul risvolto, Il completo all green è stato utilizzato a metà degli anni ’60, in particolare nella storica stagione 1966-67 culminata con il trionfo in Coppa dei Campioni ai danni dell’Inter, La maglia con le pinstripes proviene invece dal 1982-83, annata in cui Umbro vans classic slip on la propose come terza opzione..

A proposito di portieri, la nuova divisa home è interamente gialla con inserti neri sul colletto, sui fianchi, sui gomiti e sull’orlo delle maniche. La presentazione ufficiale si è tenuta al Celtic Park di fronte ad un migliaio di tifosi accorsi sulle tribune. Sul palco sono saliti il capitano Scott Brown insieme a Stefan Johansen, James Forrest, Kris Commons e Gary MacKay-Steven. “Siamo lieti di questa nuova partnership con il Celtic FC e siamo sicuri che il nuovo kit saprà vincere in campo e fra i tifosi. New Balance ha grandi ambizioni, possiamo imparare molto da una delle squadre più conosciute e affermate d’Europa”, sono le parole di Richard Wright, general manager di New Balance Football.

Il kit incorpora la tecnologia NB Dry che assicura una traspirazione ottimale per mantenere il corpo dei giocatori fresco e asciutto. La divisa dei portieri in più possiede la tecnologia NB Flex, una fibra maggiormente elasticizzata per non ostacolare il movimento, L’era di Nike, iniziata del 2005 al termine dello storico matrimonio con Umbro, si chiude quindi con la vans classic slip on maglia “multihoops” che ha vinto il campionato scozzese numero 46, oltre alla coppa di lega 2014-15, Il design proposto da NB con le righe sottili in aggiunta a quelle tradizionali non è una novità assoluta, l’avevamo già visto sulle maglie utilizzate dal 1993 al 1995, A quei tempi la squadra cattolica di Glasgow era solita apporre i numeri sui pantaloncini e sulle maniche, prima che la SFL la obbligò a portarli sul retro della casacca..

Sicuramente Neymar Jr, è il testimonial principale di Nike Hypervenom e vederlo allenarsi con una scarpa blackout è sempre uno stimolo a capire cosa ci può riservare il futuro, A differenza degli altri allenamenti in cui aveva indossato un prototipo, Neymar ci ha colpito perchè lo scarpino in questione non presentava alcun tipo di estrusione o rilievo nella tomaia, cosa invece che è classica da sempre di Hypervenom ed anche dei prototipi indossati in precedenza, A quel punto analizzando in maniera più obiettiva le immagini e le forme che gli scarpini hanno preso nei vari scatti, ci siamo resi conto che la tomaia vans classic slip on è realmente liscia e che con tutta probabilità siamo di fronte ad una versione “touch” delle nuove Hypervenom 2..



Recent Posts