Offerte Rayban

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Offerte Rayban. FINO AL 60% DI SCONTO!

Minnesota è senza dubbio uno dei team che hanno approfittato di più dal passaggio ad Adidas, Dopo anni di rosso e maglie piuttosto anonime, il team è tornato a una maglia con base verde, stavolta accompagnata da una fascia centrale color offerte rayban crema che prosegue alla stessa altezza sulle maniche, dove è però impreziosita da una sottile striscia rossa, Lo stemma secondario sulle spalle è una M stilizzata con un font vintage, ripresa da uno stemma alternativo utilizzato fino all’anno scorso sulla terza maglia..

Più che di Original Six si potrebbe parlare di Original One, I “Canadiens de Montréal” sono il team di hockey su ghiaccio più antico del pianeta e l’unico degli attuali iscritti alla NHL a essere nato prima di essa, Allo stesso tempo è la offerte rayban franchigia che ha vinto la Stanley Cup più volte di tutte, anche se l’ultimo titolo risale al 1993, Lo stemma è composto da una H bianca all’interno di una C rossa, il tutto bordato di blu, Le lettere risalgono a quando la squadra si chiamava “Club de Hockey Canadien”..

Di quanto la maglia sia importante a queste latitudini abbiamo già parlato nell’introduzione ma per capirlo meglio è necessario aggiungere che il design è assolutamente identico dal 1925 e che in Quebec è conosciuta come “Le Sainte-Flanelle”, la santa maglia (che in origine era di flanella). Lo stemma della NHL utilizza l’acronimo francese per le maglie in casa, cioé LNH, La maglia è rossa con una spessa fascia centrale offerte rayban blu bordata di bianco che prosegue alla stessa altezza sulle maniche, Intorno alla vita c’è una fascia bianco-blu più sottile..

Freschi campioni della Western Conference e finalisti di Stanley Cup, persa contro Pittsburgh, i Predators sono un’altra franchigia piuttosto recente e collocata a latitudini non proprio ortodosse per quanto riguarda l’hockey ghiaccio. Lo stemma è una tigre dai denti a sciabola, omaggio al fossile rinvenuto proprio in centro città, mentre i colori sono quelli dello stemma cittadino. La maglia proposta da Adidas ha eliminato i barocchismi di quella dell’anno scorso. Abbandonati il cordoncino bianco che componeva un arco introno al busto e gli inserti blu a forma di zanna sotto il colletto, il blu e il bianco sono rilegati ai bordi della maglia. I dettagli più interessanti sono i particolari che attingono profusamente dalla cultura musicale della città. Sul retro del colletto troviamo la scritta Nashville, mentre all’interno c’è una grafica che ritrae i tasti di un pianoforte. Lo stemma secondario è un plettro con all’interno un dettaglio della bandiera del Tennessee e i numeri sono attraversati da 6 sottili strisce gialle che ricordano le corde di una chitarra.

I diavoli sono la terza franchigia con sede nell’area metropolitana di New York, anche se si trovano nello stato del New Jersey, Esordirono nel 1982 con un look rosso-verde-bianco, uno schema di colori piuttosto inusuale e che negli States è considerato prettamente natalizio, Lo stemma è un monogramma formato da una N e una J, stilizzato con le corna e la coda di un diavolo, Nel 1992 il verde fu sostituito dal nero, dando vita a un look più comune e consono al nome del team, Da lì in poi la maglia è rimasta uguale fino a quest’anno: rossa con spalle offerte rayban nere, fascia nera bordata di bianco attorno alla vita e a centro manica, Nell’anno del passaggio a Reebok, quando tutte le altre squadre organizzavano eventi per la presentazione delle nuove maglie, i Devils rilasciarono addirittura un comunicato stampa che recitava “Non organizzeremo nessun evento, dato che non abbiamo nulla di nuovo da far vedere”..

Il passaggio ad Adidas ha portato con sé un inaspettato e molto discusso aggiornamento della maglia dei Devils. In realtà circolavano voci in merito, ma i più pensavano a un ritorno del verde. Invece è scomparsa la fascia intorno alla vita, mentre quella sulla manica si è fatta più larga e di larghezza uguale per ogni colore. A essere sinceri il verde c’è, ma è relegato all’interno del colletto dove fa da sfondo all’elencazione degli anni di conquista delle tre Stanley Cup.

Nonostante vantino lo stesso numero di Stanley Cup vinte ma allo stesso tempo 46 anni di storia in meno, in città gli Islanders vestono un ruolo secondario rispetto ai ben più popolari e storici Rangers, I colori offerte rayban sono quelli dello stemma ufficiale della città, Lo stemma è composto da un cerchio con all’interno la silhouette di una parte dell’isola di Long Island, sopra la quale campeggiano le lettere NY che si allungano verso il basso a forma di stecca da hockey, Sotto troviamo la scritta Islanders, con la punta della I che indica l’esatto punto dove ha sede la franchigia..

Le maglie riprendono il modello dell’anno scorso, con un look molto classico con tanto di lacci, Uno degli Original Six e allo stesso tempo uno dei team più conosciuti anche al di fuori dei confini nordamericani e hockeystici, anche grazie al ruolo di prima linea che Manhattan e lo stadio di casa, il Madison Square Garden, rivestono nella cultura popolare globale e non solo sportiva, Il look è quello delle origini: corpo blu con lettering RANGERS rosso ombreggiato di bianco in diagonale, fascia bianco-rosso-bianca sulle maniche e in fondo alla maglia, A parte un breve periodo di sperimentazione negli anni ’70 ci offerte rayban troviamo di fronte a un’altra maglia immutata da quasi 100 anni, Unica novità la scritta Est, 1926 all’interno del colletto, accompagnata dallo stemma..



Recent Posts