Nike Phantom Vision

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Nike Phantom Vision. FINO AL 60% DI SCONTO!

Ai blaugrana rimane solo il primo dei suoi colori nike phantom vision societari in un kit che omaggia Antoni Gaudì, l’architetto che ha realizzato moltissime opere nella città della Catalogna, ed al suo Parc Guell con lo stile a mosaico, Una fantasia militare fatta di pixel rende onore ai militari britannici, che hanno il loro museo nello stesso quartiere di Londra del club; sul retro un omaggio ai “pensionati” dell’arma, uno dei primi soprannomi dei Blues, Insolito completo verde e rosso che vuole rappresentare il Meneghino, una delle maschere del Carnevale Ambrosiano, Molto azzeccati i calzettoni che riprendono quelli del personaggio milanese..

Bianca e candida come il cotone: ecco la terza maglia per la squadra di Manchester, città conosciuta ai tempi della rivoluzione industriale per la lavorazione di questa fibra tessile, Azzeccati anche i dettagli in marrone, Bianco e oro sono i colori scelti per omaggiare la piramide all’ingresso del Louvre, uno nike phantom vision dei musei più famosi al mondo e simbolo di Parigi, Decisamente ad effetto la sfumatura tra i diversi rombi, Impossibile non celebrare Francesco Totti: per lo storico Capitano, uno dei simboli di Roma, ecco una maglia nera dai dettagli in oro con una grossa X al centro per simboleggiare il “10” in numeri romani..

La “Tottenham cake”, una torta con glassa al gelso, fu il dono che fece il club a tutti i bambini per la vittoria della FA Cup nel 1901, Qua, nike phantom vision su base nera, presta i suoi colori alla terza divisa degli Hotspurs, Che ne pensate di un progetto di questo genere anche nel calcio? Pensate che questi kit possano essere un buon inizio?.

Guardando Udinese-Lazio credevate di stare al campetto con gli amici o di essere piombati agli albori del calcio? Probabilmente non siete stati i soli ad avere questa sensazione, per la prima volta i calciatori dell’Udinese sono scesi in campo con 11 maglie diverse. 11 riproduzioni di casacche indossate in passato dai friulani, abbinate ad altrettanti sogni nel cassetto dei loro proprietari. L’iniziativa “Dacia The Auction”, realizzata insieme al main sponsor del club bianconero, ha infatti coinvolto 11 tifosi che hanno “donato” una loro maglia indossata simbolicamente in partita. Ognuna di queste era abbinata a un progetto o un’idea imprenditoriale finanziati dalla vendita all’asta delle stesse casacche.

Banditore d’eccezione è stato Ciro Ferrara e l’asta è avvenuta in nike phantom vision diretta durante la sfida contro la Lazio, “ Dacia, che celebra ancora una volta con questo progetto la pluriennale e fortunata partnership con Udinese Calcio, ha la generosità nel suo DNA, e questa 5ª° edizione di Dacia Sponsor Days ne è una conferma, Siamo convinti sia necessario che in Italia si faccia più spazio ai giovani che al passaggio generazionale possono imprimere una forza propulsiva ed essere motore di cambiamento nelle aziende, Con Dacia The Auction intendiamo premiare lo spirito imprenditoriale di alcuni giovani, aggiungendo un tassello alla creazione di forza lavoro, soprattutto in Friuli e nel nord-est d’Italia ” ha dichiarato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine del Gruppo Renault Italia..

La partnership fra Udinese e Dacia continua a sfornare idee innovative e brillanti, basti ricordare “ Nino l’imbianchino ” o le maglie divise a metà che fecero tanto scalpore. E pazienza se talvolta la resa estetica non è delle più gradevoli. Cosa ne pensate di questa iniziativa?

Dopo aver superato il lungo percorso di qualificazione l’ Arabia Saudita si è guadagnata la partecipazione ai mondiali di calcio per la quinta volta nella sua storia, I Figli del Deserto sfideranno Russia, Egitto e Uruguay con le nuove maglie realizzate da Nike, Disegnata sul template Vaporknit che abbiamo visto per tutte le nazionali griffate dal baffo americano, tra cui Brasile e Francia, la nike phantom vision nuova maglia casalinga dell’Arabia Saudita è bianca con il colletto verde, Gli unici elementi che la caratterizzano sono lo swoosh verde e lo stemma circolare della federazione con l’acronimo KSA (Kingdom of Saudi Arabia), Sempre bianchi sono i calzoncini e i calzettoni..

La sobrietà e la semplicità la fanno da padrone anche sulla maglia away, interamente ricoperta di verde e senza dettagli in contrasto, Il verde è il colore della bandiera dell’Arabia Saudita, “Nulla mi rende più orgoglioso dell’idea di rappresentare la mia nazione nel torneo più nike phantom vision prestigioso del mondo, Quando indosso la maglia dell’Arabia Saudita sono ispirato a giocare al massimo per il mio paese”, sono le parole dell’attaccante Nawaf Al Abed..



Recent Posts