Nike 2019 Uomo

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Nike 2019 Uomo. FINO AL 60% DI SCONTO!

“Quando avevo 12 anni, la maggior parte delle persone mi diceva “Cristiano, tu sei veramente un buon giocatore, un giocatore di talento, ma tu nike 2019 uomo sei molto magro, troppo magro.” Allora mi sono messo in testa: il mio corpo, lo posso migliorare… Mi sono ancora più impresso in testa, “Beh, poteva andarmi peggio, posso farcela, Ho il talento, Farò sacrifici, andrò in palestra e dimostrerò il mio valore”, Cristiano Ronaldo da sempre è un esempio di atleta completo, nonostante il talento smisurato la sua cura maniacale del corpo e la meticolosità in allenamento gli hanno permesso di raggiungere livelli di gioco da “alieno”..

Nike, che da sempre è attentissima alla cura del fisico ed ai dettagli in allenamento, nike 2019 uomo ha creato un prodotto ideale per chi deve accrescere le proprie performance attraverso il lavoro in palestra, Ecco che nascono le Nike Free Trainer 3.0 V4..

Un photoboots ricco di immagini al femminile e ancora una volta Ricardo Kakà in campo con le intramontabili scarpe Copa Mundial di adidas, Anja Mittag (Germania) – Puma evoPower 1.2 Jens Hegeler (Herta Berlino) – adidas ACE15 Total black Kakà (Orlando City) – adidas Copa Mundial Custom Kolbrun Tinna Eyjólfsdóttir (Islanda) – adidas F50 adizero 2 Mitchell nike 2019 uomo Pearce (Sydney Roosters) – Puma evoSpeed SL Saki Kumagai (Giappone) – Puma evoPower 1.2 Sam Westley (West Ham United) – Nike Hypervenom Phantom I.

Lo storico trionfo del Cile ha chiuso l’ edizione 2015 della Copa America. La nazionale capitanata da Claudio Bravo ha vinto il trofeo per la prima volta davanti al pubblico di casa superando in finale l’Argentina di Leo Messi ai calci di rigore. 12 le nazionali partecipanti, tra queste anche Messico e Giamaica che sono state invitate dalla CONMEBOL. Ripercorriamo una per una tutte le maglie che hanno colorato questa edizione cilena della massima competizione sudamericana. Per la nazionale guidata da Gerardo Martino la Copa America inizia a diventare tabù, quella contro il Cile è la terza finale persa consecutiva, l’ultimo titolo risale al 1993. In questa edizione la prima maglia di adidas era  interamente biancoceleste, accompagnata da pantaloncini e calzettoni neri oppure bianchi in base ai colori degli avversari.

Il kit away era blu con i colori nazionali che decoravano il bordo inferiore, Fermata ai quarti di finale dall’uragano Guerrero, la Bolivia si è presentata con due maglie firmate Marathon Sports, La prima era verde a girocollo con un motivo a righe verticali sottili tono su tono, Il verde, unito all’orlo delle maniche giallo e al bordino rosso in basso, forma i colori della bandiera nazionale, La seconda divisa – l’unica indossata in tutta la competizione – era bianca con il tricolore boliviano che decorava parzialmente il bordo delle maniche, Sia l’interno del colletto, sia il retro, portavano la scritta “Un amor desenfrenado por nike 2019 uomo tu selecciòn”..

Un vero mistero è quello che ha avvolto il Brasile. In rete circolava già la nuova divisa di Nike per la Copa America, ma a sorpresa la nazionale di Neymar è scesa in campo con le maglie usate ai mondiali. Kit home in giallo con finiture verdi, kit away blu a fasce orizzontali tono su tono. La nazionale del ct Dunga è stata estromessa ai quarti di finale dal Paraguay. Il Cile ha scritto la storia con le maglie già viste ai mondiali brasiliani. Puma non ha realizzato nuovi kit in quanto il contratto con la federazione cilena scadrà fra pochi giorni, il prossimo sponsor tecnico sarà Nike.

La cavalcata trionfale, condita dai gol di Edu Vargas e Vidal, ha visto sempre in campo la prima maglia rossa con colletto blu e bianco, Messa in cantina la maglia della discordia del 2014, adidas è tornata ad un look più tradizionale, Prima maglia gialla a girocollo con i bordi delle maniche bicolore, blu e rossi, Sul petto è disegnata con diversi toni di giallo la bandiera nazionale, Sempre la bandiera è protagonista sulla casacca away, stavolta blu con uno scollo a forma di ‘V’, Gli errori dal dischetto di Muriel, Zuniga e Murillo hanno sancito la sconfitta ai quarti nike 2019 uomo contro l’Argentina..

La nazionale di Marathon Sports per eccellenza, nike 2019 uomo l’Ecuador, si è presentata in Cile con due maglie contraddistinte dal motto “La piel que te hace ecuatoriano”, Divisa casalinga gialla con dettagli blu e rossi su colletto, orlo delle maniche e bordo inferiore. Tutta blu, ad eccezione di piccole rifiniture rosse, la muta da trasferta, La sconfitta contro la Bolivia nel girone A – in un derby tutto firmato Marathon – ha estromesso la nazionale di Gustavo Quinteros dalla competizione..



Recent Posts