GGDB Outlet 2016

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli GGDB Outlet 2016. FINO AL 60% DI SCONTO!

Ben rifiniti anche i pantaloncini, bianchi con le tre strisce azzurre lungo i fianchi e ggdb outlet 2016 gli orli bordati di verdeoro, I calzettoni sono azzurri con le tre strisce bianche sul risvolto, Il pensiero corre inevitabilmente alla recentissima divisa celebrativa del Palmeiras, Adidas quasi provocatoriamente a pochi mesi dalla presentazione delle divise Nike del Brasile per il Mondiale 2014, ha voluto mostrare al mondo la sua ipotetica versione della nazionale verdeoro, creando così uno scomodo termine di paragone in grado di mettere pressione sul colosso americano almeno agli occhi di noi appassionati..

Nella giornata di ieri, è stato rafforzato uno dei più longevi accordi commerciali nella storia dello sport, Stiamo parlando del binomio che tanto ha fatto discutere negli ultimi tempi: FIFA e adidas, Certi che le polemiche che stanno impazzando sul web non si placheranno dinanzi a tale notizia, i due colossi hanno ufficializzato con grossa soddisfazione ggdb outlet 2016 il prolungamento del loro accordo di lunga data, Il sodalizio, infatti, va avanti dal 1970  e garantirà ad adidas di essere partner ufficiale, fornitore e licenziatario dei diritti per la Coppa del Mondo e per tutti gli altri eventi FIFA fino al 2030..

L’annuncio è stato fatto a margine di una cerimonia in Russia, guarda caso sede dell’edizione dei mondiali che seguirà la kermesse brasiliana della prossima estate, e più precisamente a Mosca da Thierry Weil, direttore marketing della FIFA, e da Herbert Hainer, amministratore delegato del gruppo adidas, Questa partnership strategica offre ggdb outlet 2016 ad adidas la possibilità di assicurare la sua capillare presenza all’evento sportivo più seguito al mondo, Una bella vetrina, non c’è che dire, anche perché, secondo i termini del contratto, il tanto chiacchierato produttore tedesco avrà ampia libertà di concessione di licenze e diritti per gli eventi che si svilupperanno intorno alle varie edizioni della Coppa del Mondo, Ovviamente, adidas si occuperà ancora della realizzazione del pallone ufficiale che sarà utilizzato nei match delle fasi finali dei mondiali, nonché fornirà anche l’abbigliamento per le migliaia di volontari che ad ogni rassegna prestano la loro opera, e infine sarà messa in vendita in tutto il mondo anche una serie di prodotti ufficiali legati alla competizione, Inoltre, adidas ha ottenuto l’esclusiva a diritti simili legati ad altre competizioni, tipo il mondiale under-20 o quello di calcio femminile, che si terranno da qui al 2030..

Un’altra componente chiave dell’accordo prevede una stretta collaborazione su una vasta gamma di interessanti iniziative, come ad esempio il FIFA Goal o il FIFA Football for Hope adidas Exchange Programme: entrambi i partner continueranno a portare avanti il primo programma, ma allo stesso tempo nel secondo adidas continuerà a sostenere la FIFA organizzando workshop e seminari, specificatamente mirati alle esigenze delle organizzazioni selezionate. Entrambi i progetti sono fondamentali per la strategia di responsabilità sociale portata avanti da Blatter e soci, che mirano a promuovere l’uso del calcio come strumento di sviluppo sociale.

“Negli ultimi quarant’anni, adidas e la FIFA hanno lavorato insieme per migliorare il calcio in tutto il mondo, Pertanto, prolungare una delle più riuscite collaborazioni nella storia dello sport è stato un passaggio del tutto naturale”, ha dichiarato Heiner, “Siamo felici ed ggdb outlet 2016 orgogliosi che la nostra relazione con la FIFA possa continuare, Questa partnership unica, in aggiunta alla nostra massiccia presenza alla Coppa del Mondo, ci aiuterà a consolidare la posizione di adidas come marchio leader di calcio a livello mondiale”..

“Senza il supporto di partner di lunga data come adidas, non sarebbe stato possibile per la FIFA tenere spettacoli come la Coppa del Mondo e in contemporanea continuare il nostro lavoro per sviluppare il calcio a livello globale”, ha affermato Weil. “adidas è una parte fondamentale della storia della Coppa del Mondo, distinguendosi letteralmente per essere al centro dell’azione di ogni edizione sin dal 1970. Siamo lieti che questa partnership strategica a lungo termine continuerà almeno fino al 2030 e non vediamo l’ora di scrivere insieme nuovi capitoli della storia del calcio”.

Che gli italiani sappiano a quale santo votarsi per avere un sostegno ultraterreno nell’affrontare determinate situazioni, è un’idea risaputa, Ed è un concetto espresso anche recentemente in uno spot di una nota marca produttrice di magnesia, In tema religioso, gli argentini del San Lorenzo avevano inserito sulla maglia una patch recante l’effige dell’attuale Pontefice, sormontata dalla scritta “papa Francisco”, ma il volto di un santo ggdb outlet 2016 su una maglia da gara forse non l’avevamo mai visto..

Già perchè l’ A.S, Bari  ha dato vita ad una sorta di iconografia ggdb outlet 2016 cristiana 2.0, inserendo sulla maglia da gara l’effige “fumettata” del santo patrono della città, San Nicola, Se le maglie presentate per la stagione 2013-2014 non avevano fatto gridare al miracolo creativo, la società pugliese è andata oltre e ha inserito su di esse l’immagine del Santo, sul pannello frontale della maglia, accompagnata da due frasi in italiano e in russo: “ Bari città di San Nicola “..



Recent Posts