Air Jordan 2016

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Air Jordan 2016. FINO AL 60% DI SCONTO!

I pantaloncini del completo away sono blu, i calzettoni sono blu o bianchi da abbinare in base agli avversari, A campionato inoltrato è arrivata air jordan 2016 anche la terza maglia, a svelarla un trio d’eccezione: il cantautore Luca Carboni, il club manager Marco Di Vaio e il presidente del Bologna, Joey Saputo, La presentazione è avvenuta presso lo store Macron in galleria Cavour, nel corso di un evento in cui il tema principale era proprio la maglia del Bologna, Luca Carboni ha ricordato le sue sfide da bambino in cortile con la maglia felsinea addosso, mentre l’ex capitano ha raccontato la sua rinascita a 32 anni con i colori rossoblù..

La tinta dominante della terza divisa è il blu royal, sulla parte frontale un gioco tono su tono crea una serie di bande verticali, I colori sociali spiccano sulla scollatura a V e sul bordo delle maniche, mentre i restanti dettagli air jordan 2016 quali sponsor, nomi e numeri, sono in bianco, La divisa si completa con pantaloncini e calzettoni anch’essi blu royal, Il logo societario bicolore coraggioso e azzardato, i protagonisti della storia rossoblù e il royal blue per la terza divisa, Come giudicate le scelte per le nuove maglie del Bologna 2017-2018?.

Dopo la recente partecipazione al lancio del nuovo store a Milano, prosegue la collaborazione tra David Beckham e adidas con air jordan 2016 il lancio di una nuova linea di scarpe Predator Accelerator, la “scarpa di una generazione”, Tre modelli, Stadium, Cage e Street, progettati e realizzati durante una serie di concept meeting a Londra e in Germania a cui ha sempre partecipato il campione inglese, “Quando guardo indietro e ripenso ai momenti migliori della mia carriera, il filo rosso che li lega è il modello adidas Predator, Queste scarpe mi hanno sempre aiutato a dare il massimo nelle occasioni più importanti, Ecco perché ho accettato senza esitazioni quando adidas mi ha proposto di creare una versione rinnovata di questo modello”, sono state le parole di David Beckham..

La collezione si ispira alla scarpa preferita di Beckham, la Predator Accelerator, e ai tre colori più importanti della sua carriera: il rosso, il bianco e il nero. Il risultato è una linea che comprende tre versioni, la Stadium da calcio in triple-white, la Cage da calcetto in triple-red e la Street per il tempo libero in triple-black. Eleganza e classe per la Predator Accelerator Stadium, interamente bianca con le iconiche tre strisce ondulate. Simboleggia il periodo in cui Beckham ha giocato nel Real Madrid e nei Los Angeles Galaxy.

La tomaia è un mix fra morbida pelle e maglia con i famosi inserti air jordan 2016 in gomma sulla parte frontale che migliorano il tocco di palla e la precisione nel calcio, Sul tallone è impresso il cognome “Beckham”, mentre il numero “23” è ricamato, La suola Sprintframe è quella utilizzata sulle scarpe ACE 17, Il mitico numero “7”, usato ai tempi del Manchester United, è ricamato sulle scarpe da calcetto Predator Accelerator Cage, Il colore non poteva che essere il rosso fuoco, a identificare anche la casacca away della nazionale inglese..

La data 26.06.1998 ricorda il gol su punizione contro la Colombia a Francia ’98. Per il tempo libero ecco la Predator Accelerator Street in total black con suola Boost. Il numero sul tallone è il “32”, usato sulle maglie del Milan e del Paris Saint-Germain. Due le date ricamate all’interno del collo, la prima è il 28.01.98 e si riferisce al gol contro il Genoa, anch’esso su calcio piazzato. La seconda, 18.05.13, identifica l’ultima partita della carriera di Beckham.

Sam Handy, Vice President Product Design di adidas, ha commentato: “Le proposte della air jordan 2016 nostra capsule collection in edizione limitata rendono omaggio alla ricca storia di adidas, introducendo al tempo stesso alcune tecnologie moderne in grado di soddisfare i requisiti necessari per prestazioni eccellenti, Nel mondo dello sport esistono poche altre collaborazioni durature quanto quella tra Beckham e adidas, per questo eravamo davvero entusiasti all’idea di lavorare con David alla sua linea di scarpe, I prodotti della nuova collezione diventeranno articoli di culto per moltissimi fan e collezionisti”..

Predator, Predator, Predator, sono mesi che questo air jordan 2016 nome riecheggia nel mondo adidas, a quanto pare il brand tedesco è pronto a rilanciare un modello che ha letteralmente fatto la storia, Secondo le indiscrezioni mancano solo poche settimane al ritorno del mito… Siete pronti?.



Recent Posts