Adidas Online

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Online. FINO AL 60% DI SCONTO!

Un azzardo, questo ultimo, che in misura minore trovò posto anche sopra la divisa fasciata di cortesia, ma obiettivamente un qualcosa più adatto a una tabella di Snellen che non alla pratica sportiva, Un azzardo, per l’appunto — pur se non era certo la prima volta che un club italiano sceglieva di marchiarsi con una sola, grande, lettera —, che finì per snaturare uno dei completi, e uno degli accostamenti cromatici, più eleganti del calcio italiano, Un azzardo, tuttavia, che in qualche modo e inconsapevolmente anticipò le grandi rivoluzioni stilistiche pronte a dilagare di lì a qualche anno… ma che forse, in quel 1985, andò troppo oltre perfino per il pazzo e colorato decennio del postmodern e della new wave, adidas online Un azzardo, in definitiva, presto ripudiato e dimenticato..

I ♥ 80’s Grazie a questo viaggio nel tempo solo immaginario ma ugualmente esaltante, abbiamo riscoperto maglie che, trent’anni più adidas online tardi, diventano ai nostri occhi uno dei simboli — d’altronde, il calcio è forse l’ultimo rito collettivo che ancora ci unisce — di quella stagione forse edonista e superficiale, ma dopo tanto tempo ancora impressa nei ricordi di chi l’ha vissuta, Una stagione oggi riscoperta — magari facendo un salto su Soloanni80, la pagina da cui provengono le istantanee che ci hanno accompagnato fin qui — da chi ancora non faceva parte di questo mondo, Magari provando quel pizzico di sana invidia….

Maglie che, pur essendo lontane dalla nostra quotidianità, rimangono a noi vicine per le emozioni a loro legate, per i campioni che le hanno esaltate — e, inversamente, per i primi bidoni che ce le hanno fatte maledire! —; perché hanno segnato quelli che, per alcuni di noi, sono stati gli anni migliori, e perché, semplicemente, ci riportano a un tempo dal adidas online fascino immortale, Maglie strane, insolite, fantasiose, bizzarre, geniali oppure oscene … ma sicuramente, capaci di ritagliarsi un piccolo posto nella storia del calcio, Nel pezzetto di storia — dopo tre decenni possiamo forse dirlo — migliore di tutti..

Ispirate agli ultimi record di Cristiano Ronaldo, le nuove Mercurial Superfly CR7 324K e Mercurial Superfly CR7 Quinhentos celebrano la fenomenale capacità realizzativa del giocatore. Le colorazioni prendono spunto da due tra le Nike Mercurial Vapor III di Ronaldo. Mercurial Superfly CR7 Oro 324K La Gold Mercurial Superfly CR7 324K celebra Cristiano Ronaldo come miglior marcatore di tutti i tempi del suo club con 324 reti e sarà disponibile esclusivamente tramite la Football App Nike nel gennaio 2016.

Mercurial Superfly CR7 Quinhentos La Mercurial Superfly CR7 Quinhentos celebra Cristiano Ronaldo per aver superato 500 reti in carriera, Come le Mercurial Superfly CR7 Oro 324K, questo scarpino si ispira ad un colore delle Mercurial Vapor 3 ed ha posizionato il logo CR7 nel tallone ed un estensione nel Dynamic Fit Collar, adidas online Anche queste speciali Mercurial Superfly saranno disponibili esclusivamente tramite l’App Nike Football a partire da marzo 2016..

Forse uno dei desideri più nascosti di ognuno di noi. Rivedere in campo, in una competizione ufficiale, i giocatori che hanno fatto la storia del calcio, atleti mai dimenticati, una schiera di palloni d’oro non più in attività, ma ancora capaci di dare sensazioni uniche.  Sì, sarà di nuovo possibile apprezzarli in campo nel 2017 in Messico nella Legends World Cup. Purtroppo non sarà possibile rivederli tutti, proprio perchè la competizione è comunque vera, seria. Infatti la fascia d’età che potrà partecipare dovrà essere compresa tra i 35 ed i 45 anni, proprio per non avere nè giocatori troppo “in forma” e neanche esageratamente “fuori forma”. Questo escluderà con tutta probabilità elementi come Maradona e Pelè (proprio per citare due nomi così, a caso), ma mai mettere limiti… La speranza resta viva!

In Messico avremo 12 squadre, Ben 6 le europee: Italia, Olanda, Germania, Spagna, Francia e Inghilterra; ci saranno poi 4 squadre provenienti dall’America, Brasile, USA, Argentina e Messico e infine una a rappresentare l’Asia, il Giappone, e una per l’Africa, il Sudafrica, Prepariamoci vivere un qualcosa di unico, Dal canto nostro, sarà veramente adidas online troppo bello e divertente vedere i campioni di un tempo alle prese con la scelta degli scarpini di oggi; chi proverà nuove tecnologie? Chi resterà fedele alle scelte di una volta? Ed i brand come Nike adidas e Puma, in che maniera investiranno nei propri atleti?.

Era qualcosa che potevamo sospettare, Seguivamo Cristiano Ronaldo ormai da un po’, ed ecco che lo abbiamo beccato, Ci sono arrivate diverse segnalazioni, e per questo vogliamo cogliere adidas online l’occasione per ringraziarvi della vostra stupenda attenzione e del grande aiuto che ci date inviando immagini e curiosità non appena le vedete, Spesso siete davvero tempestivi e ci facilitate il lavoro, già di per sè complicato (citazione di merito per Nicola Andreini questa volta), Finito con i ringraziamenti, andiamo nel dettaglio: Cristiano si è allenato con un prototipo totalmente nero, e non ci sono dubbi sul fatto che siano Mercurial perchè non è possibile pensare ad un prodotto diverso per il portoghese, Quindi le nostre antenne si sono pesantemente drizzate: nuove Superfly? Sempre che così si possano continuare a chiamare!.



Recent Posts